Quasi quasi mi piace cucinare – RACCONTO BREVE IN ITALIANO

Raffaella, quando era più giovane, di tanto in tanto si dilettava a preparare qualche manicaretto, ma non amava cucinare tutti i giorni, perché richiedeva impegno, pazienza e competenza. Tuttavia, dopo il matrimonio con Giovanni e un fantastico viaggio di nozze, si era ritrovata, a suo malgrado, a dover affrontare la cucina tutti i giorni; doveva pensare a cosa cucinare, comprare gli ingredienti necessari ed infine preparare un piatto decente.

 

Per affrontare al meglio questa sfida, si era comprata alcuni libri di cucina che leggeva e rileggeva appassionatamente. Quindi, metteva in pratica quanto aveva imparato: cominciò pian piano a realizzare i piatti più semplici: primi piatti, secondi e anche qualche dolce. Alle volte, si azzardava a cucinare qualche specialità insolita.

 

Tuttavia, i risultati non erano sempre soddisfacenti e qualche volta si creava un po’ di malumore a tavola; infatti, il suo entusiasmo era messo a dura prova dal marito, il quale non perdeva occasione per rimproverarla. Nonostante tutto, Raffaella stringeva i denti e cercava di dare il meglio di sé nella preparazione di ogni pasto. Col passare del tempo, infatti, aumentavano le sue competenze ed arrivava finalmente, qualche buon risultato. 

 

Intanto, Raffaella diventò mamma di tre figli e, presa da questo grande impegno, fu costretta a trascurare la cucina. Tuttavia, man mano che i figli crescevano, creava nuovi piatti che i bambini gradivano. Grazie agli apprezzamenti per la sua cucina da parte dei figli, si era risvegliato in Raffaella quell’interesse e amore per la cucina che il marito le aveva fatto perdere.

 

Ormai, Raffaella adorava non solo cucinare, ma anche organizzare il menù settimanale. Colazione, pranzo e cena: tutto era già programmato in anticipo e secondo i gusti di ciascuno. 

Tutto sommato, Raffaella sa che gli anni passati a leggere e cucinare ricette non sempre gradite, abbiano lasciato in lei un notevole piacere e interesse per la cucina. Ma non solo; la donna è convinta che la sua, sia stata una vera storia d’amore, perché ha aumentato le sue competenze come atto d’amore verso i suoi cari.

 

VOCABOLARIO – VOCABULARY

 

quasi quasi: I almost/very nearly

si dilettava a: she was delighted to

manicaretto: delicious dish

a suo malgrado: against her will

metteva in pratica: put into practice

si azzardava a: she dared to

malumore: bad mood

messo a dura prova: put to the test

stringeva i denti: she’d clench her teeth

man mano: little by little

apprezzamenti: appreciation

tutto sommato: all things considered

atto d’amore: loving act

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *